Una storia d’inverno – Massimo Storchi

Gli strani casi di Dario Lamberti vol.4

 

 

Dicembre 1956.
Una casa ospitale per borghesi facoltosi e ragazze disponibili, ricatti e omicidi nella Reggio agitata dall’invasione sovietica dell’Ungheria e lanciata nella speculazione edilizia mascherata da benefica ricostruzione.
Dario, ancora in bilico fra passato e presente, insegue ricordi e pensieri ma si ritrova a confrontarsi ancora con la sua famiglia, irreprensibile e al di sopra di ogni sospetto.
O che almeno così deve apparire. Ma i fratelli non si possono scegliere e Dario dovrà fare i conti con una parte importante della propria vita e capire che non sempre il passato è una buona meta dove rifugiarsi.

Quarta puntata dei casi di Dario.
Siamo nell’Italia delle “case chiuse”: alla vigilia ormai della loro sofferta, reale chiusura, che avverrà nel 1958.
Per chi ama le storie più oscure ambientate nella profonda provincia, questa intricata indagine di Lamberti ha tutto il profumo di un giallo alla Simenon in versione italiana, o di un noir francese trapiantato nelle nebbie e nel gelo della pianura padana.

 

 

Massimo Storchi, storico e archivista, è Direttore del Polo Archivistico del Comune di Reggio Emilia. Ha pubblicato diversi saggi su fascismo, cooperazione, Resistenza e antifascismo. Suoi testi e contributi sono stati pubblicati in UK, Germania, Russia.

condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *